TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Taxi più vicini all’integrazione nel tpl ligure

Paolo-Spanu-taxiApprovati questa mattina all’unanimità in consiglio regionale i due ordini del giorno sul settore taxi. Hanno incassato l’ok dell’assemblea legislativa gli odg presentati rispettivamente dal gruppo consiliare della Lega Nord e da tutti i gruppi regionali (prima firmataria: Raffaella Della Bianca del Gruppo Misto). «Entrambi impegnano il presidente Burlando e la giunta a farsi parte attiva col Comune di Genova per l’avvio del percorso di integrazione dei taxi nel trasporto pubblico locale degli 869 tassisti che operano sul territorio» spiega Paolo Spanu, presidente Taxi Confartigianato Liguria.

La densità delle licenze attive nel capoluogo è la maggiore in Liguria, su un totale di 1.200 tassisti. «A Genova soprattutto – puntualizza Spanu – l’attività del settore è molto strutturata dato che 740 titolari di licenze sono anche iscritti a un’unica cooperativa radio-taxi con una disponibilità di 24 ore su 24 e in 160 hanno aderito al progetto del taxi collettivo. L’integrazione nel tpl dei taxi, come indicato negli odg, consentirebbe una maggiore copertura dei collegamenti delle aree collinari, a bassa densità e nelle fasce orarie non di punta. Gli utenti usufruirebbero di una maggiore offerta trasportistica e per Amt risparmi sui costi delle linee a bassa densità».

fonte: albengacorsara.it 26/04/2012

1 thought on “Taxi più vicini all’integrazione nel tpl ligure

  1. Centrale unica!!! WoW

    Perchè loro si e a Milano si parla di antitrust quando la si nomina

Comments are closed.