TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

No ai motorini nelle corsie preferenziali

Leggiamo sul blog romano noitassisti.com la diffida inviata al Comune di Roma sull’uso delle corsie preferenziali da parte di moto e motorini che sembrerebbe illegale. Le associazioni di categoria UGL Taxi, FIT CISL, FEDERTAXI CISAL, ATI TAXI e MIT MOVIMENTO ITALIANO TASSISTI,, nonché centrali radio-taxi PRONTO TAXI 6645 e MONDO TAXI 8822 si sono attivate tramite lo studio legale Pavia & Ansaldo diffidando il Comune di Roma per una serie di motivi, non ultima la Legge che non dà ai Comuni la facoltà di derogarne l’utilizzo ai motorini, e per il danno economico causato a tassisti e consumatori. Qui il testo in formato pdf.

A questo punto la domanda è d’obbligo: se a Roma la preferenziale per il motorino (sembra) illegale, le cose come stanno qui a Milano? (vedi articoli taxistory)

13 thoughts on “No ai motorini nelle corsie preferenziali

  1. Non si potrebbe fare un bel COPIA INCOLLA e mandarlo al Comune di Milano…ci sono le Elezioni !!!! ciao Gianni

  2. Appunto, sono troppo presi a farsi eleggere. Va bene credere nei miracoli preelettorali, ma queste sono cose più impegnative di una riverniciatura di un posteggio. Noi i messeggi li lanciamo e a maggior ragione rilanciamo quello che avviene a Roma, perchè crediamo che l’Italia, almeno dal punto legislativo, sia una sola (con la “o” chiusa). La nostra interfaccia con le amministrazioni locali sono le associazioni sindacali per opera dei loro/nostri rappresentanti; il copia incolla a ben vedere dovrebberlo farlo loro o meglio ancora richiedere un incontro per discutere sull’opportunità di revoca della concessione, prima che intervenga un grave incidente a mettere in primo piano la questione.

  3. ZioTaxi> molti anni fa lavoravo in una azienda in via Marco A. Colonna e ogni mattina, passando attraverso l’incrocio con via Teodorico c’erano sempre vetri, rottami e macchie di sangue. Ci sono voluti anni per fare mettere un semaforo e secondo quanto riferitomi dai residenti che hanno spesso sollecitato tale disposizione, il motivo del rinvio era che “un impianto semaforico costava moltissimo e la sua installazione era giustificata solo se nell’incrocio si verificavano incidenti mortali o gravemente invalidanti in percentuale maggiore di X sul numero globale dei sinistri”. DA RABBRIVIDIRE!

  4. Dopo 12 o 13 anni di corsie preferenziali aperte alle moto e dopo tutti i morti che ci sono stati, vuoi dire che erano illegali???
    SAREBBE SEMPLICEMENTE P-A-Z-Z-E-S-C-O
    Non ci posso credere, non posso credere che l’ufficio legale del Comune sia presieduto da avvocati che ignorano le disposizioni di Legge!
    N-O-N C-I P-O-S-S-O C-R-E-D-E-R-E

  5. in italia funziona cosi prima muoiono 10 100 1000 motociclisti e ciclisti e poi forse faranno qualcosa..
    comunque la preferenziale di via senato è terribile prima o poi qualcuno viene schiacciato

  6. Si le bici nella preferenziale della cerchia dei navigli hanno proprio rotto le palle. Non la mando a nessuno ma se ci fosse un grave incidente, magari con la 94 che ne schiaccia un paio, qualcosa cambierebbe. Invece se gli dai un colpo di clacson x avvisarli che stai arrivando ti mandano pure a quel paese.
    Ci vuole che si faccia male qualcuno, spiace doverlo dire ma è così.

  7. Spiace doverlo dire, ma è vero. Ci vuole il morto. Corso Garibaldi ed il povero motociclista docunt.

    Vero anche che PRIMA delle elezioni, nulla si può, realisticamente, fare.

  8. Infatti il copia incolla dovrebbero premunirsi di farlo LORO le OO.SS.Non dimentichiamo che in Comune siede un Presidente delle codeste che oggi a fine mandato chiede di nuovo VOTI asserendo di essere uno dei nostri e meno male,,,,pensa se non lo fosse mah……… Gianni

  9. andreag ma non solo la 94 anche noi col taxi quante volte ti capita di avere un ciclista davanti nella cerchia dei navigli e poi quando a bordo strada si scansa per evitare il tombino e tu per pura sfiga in quel momento passi lo centri mica puoi fare a meno dato che abbiamo il cordolo sulla sinistra…
    ma la cosa piu bella che i nostri vigili non fanno nulla purtroppo in italia è cosi prima il morto e poi si vedrà

  10. Certo Mimmo anche con noi capita spesso di essere li li per investirne uno. Però penso che se domani lo investi tu e settimana prossima lo centra la 94 ha un peso diverso….
    Tu comunque fai parte di una lobby arrogante e presuntuosa;il poverino dell’atm fa straordinari su straordinari e cosa poteva farci…
    Insomma due pesi e due misure…
    Credo che finora sia un miracolo che non si sia fatto male nessuno (che io sappia)..

  11. La preferenziale cerchia del naviglio ormai è diventata una pista ciclabile purtroppo. Ma i ciclisti non sanno che in caso di incidente le assicurazioni non rispondono in quanto sono in una corsia preferenziale per bus e taxi.

  12. Non lo so Max se è proprio così…nel senso che se ne prendi uno sono dolori, intanto perchè il nuovo codice prevede che in caso di incidente con ferito scatti automaticamente il ritiro della patente.
    E senza di quella, seppure hai ragione tocca attaccarti…al tram!

Comments are closed.