TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Posteggi “miserabili” (Cardinal Ferrari)

Ormai è una amara consuetudine, dopo una  radicale riqualificazione di un’ area,  rilevare che alcune delle strutture preesistenti si perdono nell’oblio dei ricordi o se si ripresentano, risultano declassate o ridimensionate. Piazza Cardinal Ferrari, inaugurata qualche giorno fa dopo alcuni anni di chiusura dovuti alla realizzazione di parcheggi sotterranei, ha mostrato un nuovo look corroborato dalla solita, inevitabile ricchezza di piazzole e paletti ed anche da un ridisegnato posteggio taxi. Durante la progettazione però si deve essere spuntata la matita del disegnatore e così non è stato possibile disegnare una opportuna colonnina telefonica. Forse è terminata anche la vernice gialla, perchè gli stalli di sosta sono solo due e ciascuno di essi riesce a contenere a malapena due vetture di piccola cilindrata. La Skoda Octavia che vedete nella foto, occupa 3/4 dello stallo e nello spazio rimanente riuscirebbe ad accodarsi solo una Smart! Ma signor disegnatore, lo sa lei che i taxi Smart, non esistono? (però quattro belle Daihatsu Materia – a due a due – ci stanno comode…) Vi chiedo e ci chiediamo, ma in piazza Ferrari interessa avere più taxi o più aiuole? Nelle condizione attuale preferiamo dire, “no grazie”! La colonnina telefonica gialla deturpa forse l’aspetto globale della piazza? Nell’attesa che qualcuno fornisca un temperino e un secchio di vernice gialla a chi di dovere, lasciateci dubitare  che si tratti del solito lavoro fatto con il “Contributo Unico Lavori Ordinari“.

(fai click sulle foto per ingrandire)

 

 

 

 

 

 

 

13 thoughts on “Posteggi “miserabili” (Cardinal Ferrari)

  1. Pensa che ti ripensa, in un cassettino dimenticato della memoria, emerge un lontano ricordo……..
    mah non c’è un tassista che fa il consigliere comunale?
    Bene, tutte queste segnalazioni riguardanti gli aspetti pratici del nostro lavoro, dovrebbero massicciamente apparire nella casella di posta del ns. collega (!?) consigliere.
    Coraggio allora, scriviamo tutti a: raffaele.grassi@comune.milano.it

  2. Per non parlare del posteggio in Scala…… la nuova segnaletica ci obbliga a scendere dalla macchina in via Case Rotte e guardare se c’è posto in Scala visto che c’è sempre qualcuno parcheggiato sull’angolo….

  3. Ci metteremo miserabilmente fuori dalle linee gialle e magari in doppia fila, così qualcuno ci manderà affanBEEP! come il solito.

  4. ma se il nostro collega(!!!!????) che siede in consiglio comunale si degna ancora di uscire in piazza le vedra queste situazioni ho e talmente cieco da nn vederle che gliele dobbiamo segnalare noi????


  5. lima:

    ma se il nostro collega(!!!!????) che siede in consiglio comunale si degna ancora di uscire in piazza le vedra queste situazioni ho e talmente cieco da nn vederle che gliele dobbiamo segnalare noi????

    A volte si resta talmente incollati alla poltrona che non si vede più il mondo fuori dai palazzi.

  6. Occorerebbe urgentemente non un TAVOLO ma un TAVOLONE per esporre tutti questi problemi sia viabilistici che di strade rotte ed inpraticabili (Broletto,Meravigli,Manzoni etc.) e se non sentono FACCIAMOCI sentire NOI il Consiglio Comunale è pubblico………….. il cosigliere NO……….. Gianni

  7. Quella di segnalare le cose al collega eletto è un’ottima idea. Iniziare ora è un po’ un nonsenso, dato che ci sono le elezioni. Ma l’idea di farlo, con raziocinio, è buona, è quel che dovremmo fare sempre con chi abbiamo votato o con chi ci rappresenta.
    Nel valutare l’operato della persona, tenete presente che non è il vicesindaco, ma un consigliere di un partito di opposizione che non è esattamente simpatico al partito del sindaco: non è che tutto quel che chiede si avvera. Qualcosa è riuscito a fare comunque, l’ultima lo sblocco del fondo per i tassisti aggrediti. Inoltre, il lavoro di “sentinella” da lui svolto è stato assai utile.
    Per correttezza, vi dico che il sottoscritto non fa parte del comitato elettorale di G*****, essendo vicino ad altro partito che sostiene altro candidato sindaco ed essendo iscritto ad altro sindacato.

  8. gibi56 (#7) non male l’idea di andare ad assistere alle riunioni dei compagni di merende al Comune. Non male. Magari serve a capire cosa gira nella testa di lor signori, per comprendere bene cosa ci aspetta il futuro milanese.
    Tenere le orecchie ben ritte serve a farsi trovare pronti al momento del bisogno.
    Ne riparleremo, stai certo.

  9. Avete notato il posteggio PONTE SEVESO,una vera OPERA D’ARTE,se provenite da Ponte Seveso direzione Lunigiana per accedere al Posteggio dovrete girare a SX per Lunigiana al semafero girare a SX e tornare indietro totale 3 semafori e a volte 15 minuti traffico permettendo…..Possibile che NON si possa andare a prendere questi GENI a pedate nel C….O Gianni

  10. gibi56 » Proprio oggi passavo in Filzi – Ponte Seveso e ho notato le difficoltà di un autobus ATM che, per non so quale motivo, doveva transitare al di fuori della corsia riservata, ma per colpa di un’auto di troppo in sosta e complice una piazzuola-francobollo con relativo mega-palo, il “pachiderma” non riusciva a passare. Ma la cosa più sostanziosa è un’altra: numerosi negozi della zona espongono un cartello che dice all’incirca “NON FATE MORIRE LE VIE FILZI E PONTE SEVESO” più altre scritte in piccolo che non ho potuto leggere, purtroppo. L’associazione commercianti ha indetto una manifestazione di protesta per il giorno 4 maggio. Visto che nelle suddette vie mancano solo le bande chiodate il filo spinato e l’alta tensione, credo che le lamentele dei commercianti si rivolgano esclusivamente al fattore viabilistico e alla bL….tura della via che rende impossibile il carico/scarico merci. Se il motivo fosse questo, non sarebbe disdicevole per quella data, una nostra rappresentanza volontaria e pacifica, visto che le brillanti modifiche alla viabilità creano non pochi grattacapi anche a noi.

  11. Pubblicizziamo la notizia a che ORA!!!!!! Sarebbero Ospiti Sindaco Assessori CONSIGLIERE e Aspiranti,tanto per fargli VEDERE le C…ate che combinano,invece che snellire il traffico Godono nel vederlo moltiplicato; dei veri GENIACCI e il bello che ti vengono di nuovo a chiedere il VOTO che faccia di……… che ne pensate Gianni

Comments are closed.