A9: a luglio sarà aperta l’interconnessione di Lainate

a9L’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo ha effettuato un sopralluogo al cantiere dell’interconnessione tra l’autostrada A8 e A9 all’altezza di Lainate, allo svincolo di Origgio Sud e al cantiere di Turate, insieme al direttore dell’ispettorato di vigilanza per le concessioni autostradali Anas Mauro Coletta e al condirettore generale dello sviluppo della rete di Autostrade per l’Italia Gennarino Tozzi, in occasione dell’appuntamento di ‘Cantieri aperti’.

"Siamo venuti a vedere con i nostri occhi questo imponente cantiere e possiamo annunciare fatti positivi – ha dichiarato Cattaneo nel corso della conferenza stampa -. Uno dei cantieri più importanti in fase di realizzazione in Lombardia si inaugurerà con 14 mesi di anticipo e per il prossimo esodo estivo sarà aperta al traffico la nuova interconnessione di Lainate tra l’autostrada A8 Milano-Varese e la A9 Milano-Como. I lavori procedono in anticipo rispetto ai tempi previsti: entro maggio 2012 saranno aperti al traffico tutti i 23 km della terza corsia della carreggiata in direzione nord ed entro luglio 2012 quelli in direzione sud".

Nel corso dell’incontro l’assessore è intervenuto anche sul tema dei pedaggi: "Oggi siamo venuti a vedere che fine fanno i soldi dei nostri pedaggi e possiamo dire che siamo soddisfatti. Sul territorio c’è un investimento di 420 milioni di euro, che comprenderà anche la quinta corsia della A8, non solo un’opera importante per la provincia di Como e per il territorio lombardo, ma anche un biglietto da visita dell’Italia per chi viene da Chiasso. Un biglietto da visita di cui possiamo andare orgogliosi, perché realizzato in tempi degni di un Paese europeo. Ricordo, infatti, che questo progetto è stato presentato nel 2005, è stato approvato nel 2008 e il cantiere è stato aperto nel luglio 2009. In questi anni, invece di rincorrere i dibattiti ideologici, abbiamo fatto in modo che le risorse rimanessero sul nostro territorio".
L’assessore ha inoltre annunciato il prossimo appuntamento: "La prossima edizione dei ‘Cantieri aperti’, da qui a un anno, potrà avvenire in concomitanza dell’avvio dei lavori della Rho-Monza, che ci impegneremo a completare in tempo per l’Expo".

Fonte: ininsubria.it 21/04/2011

Informazioni su Marco Taxistory

Tassista, figlio di tassista, padre di tassista. Dal 1970 la tradizione si rinnova.
Questa voce è stata pubblicata in Grande Milano e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.