TAXISTORY

Il Blog dei Tassisti

Roma: condizioni di lavoro sempre peggiori per i tassisti

vietato orinare«Denunciamo pubblicamente il rincaro del 100% del costo d’accesso ai bagni pubblici, per noi tassisti un servizio indispensabile. Così in una nota il Fronte dei volenterosi che aggiunge: »Rimaniamo basiti ed increduli all’impennata del costo di accesso persino ai bagni pubblici per una categoria, rea confessa,di appartenere al Tpl pubblico non di linea di Roma Capitale. Ci vengono in mente le promesse del consigliere ed ex tassista, M. B., oggi delegato all’emergenza abitativa, quando in una riunione pubblica dinanzi alla categoria presso un noto hotel romano sbandierò l’imminente dislocazione di 12 bagni chimici. Ma niente da fare: passano i mesi, aumentano i costi del carburante,> il costo delle polizze assicurative, il costo delle visite mediche aumentano in maniera abnorme le promesse, cambiano le deleghe consiliari ma i poveri tassinari di Roma caput mundi si vedono ulteriormente depauperati anche per un semplice bisogno fisiologico«
fonte: noitassisti.com 7/04/2011

2 thoughts on “Roma: condizioni di lavoro sempre peggiori per i tassisti

  1. A Roma denunciano il rincaro dei bagni pubblici a Milano non possono farlo, non ci sono e quei pochi non funzionano.
    Ma qualcuno dei ns. sindacati, vuole prendere a cuore, questo grosso problema.
    Non è ammissibile una situazione come quella di Milano.
    Ogni tanto penso che il problema di dove andare a fare “plin plin” sia solo mio.
    Ragazzi fate qualche commento!
    Risolviamolo una buona volta!

  2. iniziamo a liberare le nostre vesciche più volte possibile (tenerla fa male, me l’ha confermato l’urologo), e nel modo più visibile possibile, cioè in pubblico, ovviamente dove c’è del verde.
    qualcuno se ne accorgerà… 😀

Comments are closed.