Uber Black, 449 multe dai vigili Caccia ai furbi e battaglia di cause I numeri

Uber Black, 449 multe dai vigili Caccia ai furbi e battaglia di cause I numerimilano.corriere.it L’ultimo sciopero risale a metà marzo. Proteste contro un’ambigua circolare del ministero sui controlli. I centralini muti e i taxi fermi sono però soltanto un aspetto, quello più evidente, che a partire dall’inizio del 2013 s’è periodicamente materializzato nelle strade. Da quello stesso anno, mentre la politica cercava di gestire i contrasti tra tassisti e Uber (la multinazionale americana che trasforma in taxi le auto a noleggio con conducente), Comune e Polizia locale hanno portato avanti una costante campagna di controlli, che ha prodotto una mole notevole di lavoro anche per gli affari legali.

Oggi si possono analizzare i dati chiave del bilancio di questa attività: 449 sanzioni contro autisti del servizio a noleggio, molti dei quali collegati con Uber Black; 160 verbali contro automobilisti che si sono improvvisati tassisti, per la maggior parte attaccandosi all’applicazione Uber Pop.

Continua a leggere

Pubblicato in Grande Milano | Contrassegnato , , | 7 commenti

Vivere e morire senza Uber a Austin, Texas

tentativi di suicidio-1 left.it -La settimana scorsa Uber ha perso una importante battaglia in Texas, oggi annuncia che sta investendo pesante nell’auto senza conducente. Le due notizie sono a modo loro correlate. Andiamo con ordine. I gestori di bar di Austin sono disperati: «I nostri clienti del weekend sono diminuiti di colpo, dalla sera alla mattina. Aver avuto un servizio come quello di Uber e non averlo più di colpo è uno choc», ha detto uno di loro a un’emittente privata locale. Austin è una delle capitali hi-tech d’America, la nona area metropolitana per dimensioni, e ha deciso, prima con una legge comunale, poi con un referendum, di imporre delle regole al fornitore di auto e autisti divenuto icona (negativa) della sharing economy.

Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dal Mondo | Contrassegnato , , , | 3 commenti

A Ferrara alleanza giuristi-taxi: Uber non è sharing e crea precari

A Ferrara alleanza giuristi-taxilanuovaferrara.gelocal.it A Ferrara non c’è Uber, il servizio di trasporto che mette direttamente in contatto autisti e clienti, perché è nelle grandi aree urbane come Milano, Roma, Padova, Firenze e Genova che ha trovato terra fertile il modello importato dagli Usa. Ma qui, il 24 e 25 maggio, dopo il festival della Sharing economy, si svolge il primo approfondimento critico sul fenomeno che a livello mondiale già fornisce un impiego part-time a un milione di automobilisti-autisti.  Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dall'Italia | Contrassegnato , | Lascia un commento

Google sceglie il car pooling di Waze (e scarica Uber)

waze-car-poolingilsole24ore.com È la mobilità il nuovo tormento delle big del mondo tecnologico. E se Apple, appena qualche giorno fa, ha annunciato un investimento importante (un miliardo di dollari) in Didi Chuxing, la rivale cinese di Uber, nella scacchiera internazionale oggi è Google a muovere la sua pedina.

Alphabet, infatti, ha annunciato un nuovo servizio di car-pooling, strettamente legato a Waze, applicazione israeliana che Google ha acquistato nel giugno del 2013 per una cifra di 1,3 miliardi di dollari. E oggi – quella che in principio sembrava solo una piattaforma di mappe digitali per la navigazione su strada dove gli automobilisti condividono segnalazioni in tempo reale (come ad esempio la presenza di ingorghi oppure di lavori in corso) – si trasforma in qualcosa di più interessante e sicuramente più profittevole.  Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dal Mondo | Contrassegnato , , | 6 commenti

Antitrust: Da Uber e Airbnb benefici, serve normativa ‘leggera’

pitruzzellaL’Italia “non è all’anno zero” delle liberalizzazioni, ma “a metà strada”. Lo dice il presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella, a margine del convegno sulla concorrenza organizzato dallo studio Rucellai & Raffaelli che si tiene oggi e domani a Treviso. Secondo Pitruzzella il piano del governo per la banda ultralarga sarà “il principale fattore di innovazione” del Paese. Il presidente dell’Authority, che ha aperto oggi una serie di interventi di oltre 40 relatori da tutto il mondo sui temi della concorrenza, i nuovi protagonisti dell’economia digitale, come Uber o Airbnb, portano “benefici” ai consumatori e devono essere inseriti in un quadro di regolazione “leggera”.  Continua a leggere

Pubblicato in Saghe Mentali | Contrassegnato , , | 6 commenti

Fuori Uber dalla Svizzera

dumpuber I taxisti svizzeri manifestano contro il servizio di trasporto privato: “viola le leggi”.
“Fuori Uber dalla Svizzera”. Il messaggio dell’Unione nazionale dei taxisti è chiaro: il servizio di taxi Uber va vietato nel nostro paese. Per i taxisti svizzeri, che hanno lanciato la campagna “Stop al dumping di Uber”, il servizio di trasporto che dagli Stati Uniti sta arrivando in tutto il mondo non è conforme alla legislazione svizzera. “Uber – si legge nel comunicato stampa diffuso quest’oggi – contravviene deliberatamente al diritto federale e alle leggi cantonali. La società, con il suo modello di affari basato sul dumping, sabota le condizioni di lavoro in vigore nel settore dei taxi”.

Continua a leggere

Pubblicato in Notizie dal Mondo | Contrassegnato , , | 10 commenti

Urbi – TGR Lombardia 16-05-2016

Pubblicato in Grande Milano | Contrassegnato , , | 18 commenti