Decreto liberalizzazioni, discussioni in aula…

criticareNella 683a seduta pubblica pomeridiana di oggi, ad esame concluso, i senatori hanno espresso il loro parere sullo sviluppo dei lavori. La discussione, non ancora conclusa, proseguirà nella giornata di domani. La discussione ha evidenziato il diverso approccio dei Gruppi parlamentari. Da parte dei sostenitori del Governo Monti si è sottolineato il passo in avanti compiuto nella direzione di vere liberalizzazioni in grado di fungere da volano di crescita economica e sociale, scardinando mercati chiusi in cui ancora prevalgono rendite monopolistiche e assicurando garanzia di accesso e di pari opportunità, nonché tutela dei consumatori e promozione del merito. Critiche al decreto sono venute in particolare dai Gruppi LNP e IdV che hanno lamentato il forte depotenziamento del testo a seguito del passaggio in Commissione. Oltre a critiche di fondo per un provvedimento che appare sostenere le ragioni di banche, assicurazioni e petrolieri a danno dei cittadini consumatori, nello specifico è stata evidenziata la scarsa efficacia di alcune delle misure proposte, come nel caso delle agevolazioni per i giovani neoimprenditori incentivati a formare nuove società a responsabilità limitata ma poi abbandonati rispetto alle inevitabili difficoltà legate all’accesso al credito e alle condizioni di pagamento ai fornitori.  Nell’ ambito della questione taxi, alcuni senatori si sono espressi così:

TEDESCO (Misto). …E’ contrario alle disposizioni che sono state maggiormente enfatizzate dai mezzi di comunicazione: l’aumento del numero delle farmacie, che comporterà una crescita della spesa farmaceutica, e l’aumento delle licenze dei taxi, che nelle città di medie dimensioni sono in numero più che sufficiente…

DIVINA (LNP). …Vorrei capire come usciremo da questa crisi e con quali strumenti, visto che a questo punto non esistono più leve autonome ed indipendenti dell’Italia rispetto al resto dell’Europa. Si pensa di risolvere la crisi in cui siamo precipitati con qualche taxi o farmacia in più? Non so se ciò potrà incidere positivamente sulle finanze di ogni nucleo familiare. Noi pensiamo sicuramente di no….

BALDASSARRI (Per il Terzo Polo: ApI-FLI). …Avevamo considerato positiva – e lo confermiamo – la costituzione entro maggio dell’Autorità sui trasporti. Certo, però, non possiamo non notare che è un’Autorità che su un tema specifico – sul resto va benissimo – nasce con un tarlo, e cioè che debba ricorrere al TAR e il suo parere non sia vincolante; mi riferisco al caso noto dei taxi….

PICHETTO FRATIN (PdL). ….Ritengo anche equa la soluzione che la Commissione, con un lavoro intenso, ha dato alla questione del trasporto urbano per i taxi, per le farmacie, per la rete di distribuzione del carburante e per le edicole. È un compromesso, che probabilmente non soddisfa tutti, ma certamente è un passo in avanti perché è stato un modo di intervento, anche equilibrato, che tiene conto della nostra struttura economica e delle nostre condizioni, del nostro essere Paese di microimprese….

(estratto dal sito del Senato, resoconto in corso di seduta)

361

Info su Leonardo

Tassista fin dal 1994, ha fondato "TaxiStory - La Voce Dei Tassisti Milanesi" nel gennaio 2003. Appassionato di elettronica, non smette mai di incuriosirsi davanti alle novità e di provare tutto ciò che è nuovo. Ama Internet, la musica e il cinema di qualità.
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Decreto liberalizzazioni, discussioni in aula…

  1. majin scrive:

    Appena letto l’intervista del Corriere a Bittarelli, veramente odioso il modo di scrivere le cose di Roncone

  2. Firenze 97 Taxi Milano scrive:

    Marco, Leonardo, ieri al TG3 delle 19 la Cancellieri in collegamento con il sottosegretario di cui non ricordo il nome, durante l’intervista voleva a tutti i costi fargli dire che sui taxi praticamente non e’ cambiato nulla. Il sottosegretario voleva dire che non e’ assolutamente vero, faceva fatica a parlare. La Cancellieri sembrava veramente contrariata. E’ pazzesco…

  3. windsurf scrive:

    Mah è tutto ancora poco chiaro secondo me!!!!!!perció occhio pinocchio:):):):)

  4. rn 77 scrive:

    Ancora a leggere il corriere state!!!

  5. baccala scrive:


    Firenze 97 Taxi Milano:

    Marco, Leonardo, ieri al TG3 delle 19 la Cancellieri in collegamento con il sottosegretario di cui non ricordo il nome, durante l’intervista voleva a tutti i costi fargli dire che sui taxi praticamente non e’ cambiato nulla. Il sottosegretario voleva dire che non e’ assolutamente vero, faceva fatica a parlare. La Cancellieri sembrava veramente contrariata. E’ pazzesco…

    …….LA CANCELLIERI SOLO UNA COSA DOVREBBE FARE…. MA PENSO NON SIA IN GRADO DI FARE MANCO QUELLO.

  6. majin scrive:

    E comunque ieri sempre nell’intervista del tg3 il sottosegretario ha detto che si’, faranno un nuovo decreto sulle liberalizzazioni nel 2012

  7. lordsimon scrive:

    A me non sembra sia il caso neanche di aprire la bottiglia di gazzosa , come qualcuno ha manifestato l’intenzione di fare. Non mi piace come il governo o i giornali, hanno lavorato per manipolare l’opinione pubblica. Forse è stato tutto montato dai giornalisti per piaggeria nei confronti dei “bin loden” people, ma temo che con l’Authority qualcuno abbia voglia di vendicarsi. Non vedo neanche di buon occhio il ricorso al TAR del Lazio per derimere le controversie fra sindaci e authority. Ma uno dei punti piu’ critici del DL, a mio avviso e se l’ ho interpretato bene, è la possibilità “di essere sostituiti alla guida nell’ambito orario del turno integrativo …….”. Non è che, estremizzando la cosa, si raddoppiano le licenze?
    Mi dite voi, per favore, come avete capito il concetto di cui sopra del DL? Grazie.

  8. alex scrive:

    ma cosa continuate a comprare i giornali,per me possono anche morire di fame sti giornalisti faziosi.

  9. giovanni maggiolo scrive:

    bisogna leggere il corriere nella misura in cui ci può fare male.
    interviste come quella di oggi, dove si afferma platealmente che abbiamo vinto, le pagheremo.

  10. Leonardo scrive:

    Firenze 97 Taxi Milano » Noto in certi giornalisti una certa costernazione riguardo il parere finale della decima commisssione, a maggior ragione se in fondo all’articolo – edizione web – esiste la possibilità di postare commenti… capito mi hai?? Vogliono aizzare il gregge e far scrivere quello che vogliono vedere scritto.

  11. Leonardo scrive:

    baccala » Se è Rosanna Cancellieri (confermate per favore), mi pare che da tempo si occupi prevalentemento di moda, dopo una apparizione nel 2004 a l’ isola dei famosi.
    Avrà ricevuto nuovi incarichi.

  12. Leonardo scrive:

    majin » Magari in agosto??

  13. Firenze 97 Taxi Milano scrive:

    Scusate ho sbagliato è la Berlinguer, e se non sbaglio direttore del TG3

I commenti sono chiusi.